Il Podcast del Tentacolo Viola Ep18!

Grazie ad una singolarità nel continuum spazio tempo, Davide, Andrea e Paolo sono riusciti ancora una volta a trovarsi al cospetto del Tentacolo Viola per discorrere di amenità varie, portandosi dietro direttamente dalla terra di Sardegna e da Retrocast uno Stefano Biggio in gran spolvero. Ma non solo, perchè una misteriosa figura farà la sua comparsa all’interno della trasmissione…

Gli ascoltatori del Tentacolo, come spendono i loro soldi? Si può dare meno di 9 a Uncharted? Dormire con la testa nel forno a gas è un viatico per l’insonnia?

Le risposte di questi e altri incredibili enigmi nel diciottesimo episodio del podcast del Tentacolo Viola!!
Scarrricate ed ascoltate!!!

Link ai feed: Clicca qui

Link diretto all’MP3 (Episodio 18): Clicca qui

Link itunes:  Clicca qui Abbonatevi!!!

Non dimenticate di scriverci a: iltentacoloviola@gmail.com

Seguiteci su Facebook e su Twitter :)

Su iTunes il podcast sarà disponibile con il solito ritardo a meno che vi abboniate (o ri abboniate) e allora viene scaricato immediatamente l’ultimo episodio.

2 risposte a Il Podcast del Tentacolo Viola Ep18!

  1. Magallo scrive:

    Ottimo podcast, piacevole sorpresa l’ospite (Stefano si chiama?) proveniente da Retrocast (podcast che non ho mai avuto il piacere di ascoltare). Proporrei di far venire altre volte Stefano, magari non ospite fisso ma comunque ospite periodico. L’ho trovato molto carico, pieno di cose da dire e con la giusta voglia di dirle. Mi esprimo anche su Cego, dato che, anche se sono mesi che fa parte del cast di ospiti fissi, non credo di averlo mai fatto prima. Ottimo acquisto, non c’e’ che dire. Buffissimo anche il suo accento toscanaccio/british. Ma di dove sei esattamente? Io sono di Firenze quindi non posso non notare con piacere che nonostante il tuo accento molto british, ogni tanto ti scappa qualche piacevole inflessione toscanaccia. Ad ogni modo, e non me ne voglia il precedente ospite fisso di cui non ricordo il nome, un acquisto validissimo che ha fatto bene al podcast.

  2. Cego scrive:

    Troppo gentile, messer Magallo. Oh, l’è sempre bello risultare persona gradita quando scrocchi un passaggio su macchina altrui. Madò, che metaforone! Per rispondere alla domanda, comunque, son nato a Fiesole, ed ho poi vissuto fra Firenze e il mugello prima di trasferirmi, poco più di dieci anni fa, nello UK.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: